18.06.2017: Premio letterario "Passi, Paesaggi, Passeggeri" - Giuliana Balzano

Vai ai contenuti

Menu principale:

18.06.2017: Premio letterario "Passi, Paesaggi, Passeggeri"

Biografia > Riconoscimenti
Non bisogna mai dimenticare da dove si è partiti e con chi si è partiti. La bellezza e la grandezza dei premi letterari non stanno mai nel piazzamento sul podio, perché non è mai la tua storia o il tuo libro che ti gratifica e ti rende più morbida la vita, ma la storia e il libro degli altri. La parola, la lettura e la cultura uniscono. Io ho sempre apprezzato, a volte anche un po' sanamente invidiato, chi in nome delle sue idee, ideali e sogni si è messo in gioco.

Questo è il mio sogno. E i sogni vanno 'sognati'. E non devono essere tenuti nascosti e sognati solo per noi ma con gli altri e per il bene degli altri. Non si partecipa per vincere. Si partecipa per dire quello che pensiamo, che proviamo e per quello che sappiamo fare e che, forse, può fare bene agli altri e alla nostra comunità. E' solo condividendo i nostri successi, le nostre competenze, i nostri sogni, i nostri dolori e le nostre gioie che possiamo dare e anche ricevere. E' in questo modo che dovrebbe funzionare una comunità. Altrimenti non sarà mai una comunità ma un insieme di persone che stanno lì a parlarsi una sopra all'altra. Io sono nata a Genova e non a Cairo Montenotte, ma è qui che vivo da 25 anni: sono cairese a tutti gli effetti. E quando mi si chiede di dove sei? Da dove vieni? Io rispondo: Cairo Montenotte, Savona, Valbormida. Per quanto la genovesità sia dentro me, io è a Cairo Montenotte che vivo ed è da Cairo Montenotte che è partito il mio sogno. Tanti cairesi e valbormidesi mi hanno dimostrato affetto e sono venuti alle presentazioni dei miei libri. Mi hanno esortata ad andare avanti regalandomi le loro storie. Quindi questo premio è un po' di tutti i cairesi e valbormidesi. Concedetemi però di dedicarlo a tutta la compagine del neoeletto consiglio comunale, e a coloro che, nei rispettivi ruoli, concorreranno all'amministrazione della nostra bella Cairo Montenotte. Nessuno vince, semmai arriva primo. Sono due cose completamente diverse.

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu